OSPEDALI E CENTRI SANITARI


Casa Di Riposo Castelnuovo Don Bosco – adeguamento normativa energetica

Riqualificazione energetica del Padiglione Cafasso della Casa di Soggiorno per anziani “San Giuseppe” di Castelnuovo Don Bosco (AT) Servizio svolto: Progetto preliminare, definitivo, esecutivo, direzione lavori, contabilità e coordinamento sicurezza in fase di progettazione e di esecuzione in raggruppamento con R.P.A. capogruppo.
Ruoli specifici: Ing. Riccardo Renacco – Progettazione architettonica, coordinamento sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione
Ing. Paolo Di Donna – Direzione Lavori
Committente: Città di Torino – divisione infrastrutture e mobilità- Settore Parcheggi e Suolo
Anno: Progettazione: 2012 – 2013 / Esecuzione: 2013 (collaudato 15/11/2013)
Importo lavori:€ 823.722,56
Classi e categorie di riferimento: Ic, (E08)

Descrizione lavori: Si tratta della riqualificazione energetica del Padiglione Cafasso della Casa di Soggiorno per anziani “San Giuseppe” di Castelnuovo Don Bosco (AT) e sono stati finanziati con il Fondo Rotativo della Cassa Depositi e Prestiti, per il finanziamento delle misure finalizzate all’attuazione del Protocollo Kyoto. Nell’ottica del rispetto dei valori di trasmittanza termica richiesti per le pareti opache e le chiusure trasparenti, l’’intervento realizzato ha comportato: l’installazione di un isolamento termico a cappotto, sulle murature verticali esterne dei due Corpi laterali e del basso fabbricato centrale, successivamente al ripristino degli intonaci e di parti ammalorate in c.a.o; l’applicazione di pannelli precoibentati grecati sulle coperture, con opere di faldaleria a completamento del tetto; la sostituzione dei serramenti esistenti con nuovi serramenti in alluminio con vetri camera basso-emissivi, che ha richiesto in alcuni casi una serie di demolizioni propedeutiche, con interventi locali di rinforzo delle murature. I nuovi serramenti installati nelle camere sono stati dotati di sistema ad anta/ribalta e corredati da tapparelle motorizzate e zanzariere, mentre in quelli degli uffici sono stati previsti frangisoli con comando a motore elettrico. A miglioramento della visibilità lungo i camminamenti esterni perimetrali dell’edificio, sono stati installati sulle facciate del Padiglione Cafasso nuovi corpi illuminanti.